Chi siamo

C’era già, Vado e Torno, quando l’Alfa, ancora milanese, presentava il Mille, una bellissima motrice che, con l’aggiunta di 2 assi e agganciata al rimorchio a 4 assi, dava vita al ‘millepiedi’, il camion del momento per il trasporto di linea. C’era già quando nasceva la prima associazione di categoria, nel 1962; quando l’Om metteva in produzione il Su­pertigre e la Lancia rispondeva con l’Esa­gamma; quando i camion andavano a nafta; il volante era a destra; in cabina gli autisti erano due. Il servosterzo? Un ufo.

In 56 anni d’attività, Vado e Torno ha seguito passo passo l’evoluzione tecnica dei veicoli e degli allestimenti, segmento in cui l’Italia ha ancora un ruolo importante nel panorama europeo. Con costanza e precisione ha registrato l’evoluzione tecnica, economica e normativa del trasporto stradale delle merci, cardine del ciclo produttivo.

Negli anni il mensile si è arricchito di servizi e di rubriche. Vado e Torno si pone ai vertici dell’editoria per la qualità dei contenuti e la quantità delle informazioni specifiche per il trasporto delle merci

Sondaggio

Approvate la bocciatura del Pacchetto mobilità Ue sull’autotrasporto?

Gli speciali Vado e Torno

IL TRAFORO DEL MONTE BIANCO

 

Le nostre testate Online

guarda i siti delle nostre riviste online e iscriviti alla newsletter